I segreti per una focaccia barese perfetta

In puglia anche le cose più semplici hanno un sapore speciale e la focaccia barese è una di queste. Realizzata da sempre con ingredienti  semplici e genuini, come la farina, le olive e l’ottimo olio d’oliva extravergine, la focaccia barese rappresenta lo street food per eccellenza della tradizione gastronomica pugliese. La si vede gustare spesso in accoppiata ad una birra ghiacciata per le strade delle città o in riva al mare. Ma la focaccia pugliese per la sua irresistibile bontà è ottima anche se consumata a pranzo, a cena oppure è l’ideale per un irresistibile merenda.

focaccia barese

Nasce probabilmente come variante del tradizionale pane di grano duro, quando, prima di infornare il pane si prendeva un po’ dell’impasto lo si stendeva su una teglia, lo si condiva e veniva infornato per utilizzare il calore prodotto dal forno che ancora non arrivava alla temperatura ideale per la cottura delle pagnotte di pane.

Ricetta focaccia barese: come prepararla in casa

La versione più tradizionale della focaccia barese la vede condita con abbondanti pomodorini freschi e olive. L’impasto della focaccia barese prevede una base di acqua, lievito, farina, semola rimacinata e patate lesse che le conferiscono maggiore sofficità. 

Gli ingredienti per preparare la focaccia fatta in casa sono questi:

focaccia pugliese

 

Per condire:

 

Procedimento per preparare la focaccia barese 

1# Misceliamo le farine insieme, dal totale preleviamo 95 gr, li disponiamo in una ciotola, uniamo lievito e 100 gr di acqua presa dal totale.

2# Mescoliamo gli ingredienti insieme fino a formare un lievitino morbido. Copriamo con una pellicola e lasciamo lievitare fino a quando non raddoppia di volume e si riempie di bollicine.

3# Nel frattempo che il lievitino lievita, laviamo le patate e le facciamo lessare in una pentola con acqua. Una volta pronte schiacciamo le patate con uno schiacciapatate per ottenere una purea. Lasciate completamente raffreddare prima di unirle all’impasto.

ricetta focaccia barese

 

Preparazione dell’impasto della focaccia barese

Per preparare la focaccia barese fatta in casa possiamo utilizzare l’aiuto di una planetaria o prepararla facilmente anche manualmente.

1# Partiamo con l’inserire nel lievitino, raddoppiato di volume, tutte le farine, la parte di l’acqua restante e la purea di patate.

1# Amalgamiamo bene gli ingredienti con le mani o con la frusta K nel caso della planetaria. L’impasto risulterà molto morbido, non vi preoccupate è del tutto normale. Amalgamiamo finché i liquidi non si saranno completamente assorbiti e l’impasto avrà preso una sua forma.

2# Ora incorporiamo poco alla volta l’olio extravergine d’oliva. Quando l’impasto sarà pronto disponiamolo su un piano di lavoro ben spolverato di farina. Lavoriamo l’impasto, ben infarinato, dando due pieghe a portafoglio e altre due pieghe a portafoglio laterali. 

3# A questo punto diamo all’impasto una forma a palla e mettiamolo in una ciotola, coperto con una pellicola o un canovaccio, lasciando lievitare per circa 3 ore, fino a quando l’impasto della nostra focaccia barese non triplica di volume.

pizza pugliese come prepararla a casa

Come stendere in teglia l’impasto alla perfezione

1# Da tradizione pugliese la focaccia barese deve essere bella unta. Prendiamo la classica teglia rettangolare da forno e due tonde dalla dimensione di 28/30 cm e ungiamo per bene con olio extravergine d’oliva il fondo e i bordi della teglia. 

2# Ungiamo anche le mani con un filo di olio extravergine e preleviamo l’impasto dalla ciotola facendo ungere per bene l’impasto tra le mani. Ora stendiamo il nostro impasto all’interno della teglia usando i polpastrelli e allargando bene su tutta la teglia. 

3# A parte prepariamo il condimento. Tagliamo a metà i pomodorini, disponendoli all’interno di una ciotola e condiamo con sale, olio e origano.

4# Affondiamo leggermente i pomodorini conditi nell’impasto semi lievitato, alternandoli con qualche oliva nera o verde, distribuendo anche un po’ del succo dei pomodorini per insaporire maggiormente. Completiamo con un filo d’olio, origano e un pizzico di sale. 

5# Facciamo lievitare la nostra focaccia condita per almeno 1 ora e mezza fino a quando non avrà raddoppiato di volume.

 

Come ottenere una cottura perfetta della focaccia 

1# Una volta che la focaccia sarà raddoppiata di volume preriscaldiamo il nostro forno statico a una temperatura di 200°. Posizioniamo la teglia con la nostra focaccia barese sul fondo del forno, se vogliamo ottenere un cornicione bello croccante, e lasciamo cuocere per 12 minuti circa se la teglia è piccola o 15 minuti se invece abbiamo utilizzato la leccarda da forno.

preparare la focaccia

2# Una volta che il bordo sarà leggermente colorito possiamo trasferire la focaccia pugliese nella parte medio alta del forno. Azioniamo il grill e lasciamo cuocere per altri 6- 7 minuti nel caso in cui la teglia sia piccola o 10 -12 minuti se invece è più grande. 

3# Prima di sfornare la nostra focaccia barese facciamo sempre una prova stecchino o solleviamo i bordi per controllare lo stato della cottura. 

4# Sforniamo la nostra focaccia barese e lasciamo raffreddare appena 5 minuti. Ottima gustata sia calda che fredda. 

 

Focaccia barese: come realizzare un gustosissimo aperitivo

La focaccia barese è un prodotto da forno semplice ma molto saporito. In puglia uno degli aperitivi più tipici che ci sia è focaccia bella fumante e freschissima birra bionda. 

Ma la focaccia barese è versatile e ottima anche in abbinamento ad altri gustosissimi prodotti tipici della puglia.

 

Ingredienti per realizzare un aperitivo dal sapore tutto pugliese

 

1# Tagliamo la focaccia barese in pezzi dalla forma quadrata non troppo piccoli. Se la focaccia è abbastanza alta possiamo anche decidere di farcire alcuni pezzi con prosciutto crudo o mortadella. 

2# Disponiamo la nostra focaccia barese e quella farcita su di un tagliere in legno insieme ai formaggi tagliati a tocchetti o triangolini e le olive, i tarallini e le confetture all’interno di piccoli recipienti. Mentre i sott’oli li disponiamo all’interno di un piatto piano insieme ai salumi. 

3# Serviamo accompagnando il tutto con un calice di vino bianco o di birra artigianale.