Orecchiette con le cime di rapa: ricetta originale pugliese

Le orecchiette pugliesi con le cime di rapa sono un piatto dell’antica tradizione gastronomica contadina pugliese. Estremamente semplice ma con un gusto unico che nasce dalla sapiente unione di sapori decisi.

orecchiette con cime di rapa

>> Orecchiette acquista online

Questo primo piatto, dalla bontà unica, è preparato in tutta la regione e il vero segreto, nella riuscita ottimale di questa deliziosa portata, dipende dalla cottura delle verdure insieme alla pasta, l’esperienza e la conoscenza delle materie prime consentono di ottenere un piatto perfetto.

Le orecchiette risalgono al periodo fra il XII e il XIII secolo e sono tipiche della zona di Bari. La storia di questa pasta tipica pugliese è legata a diverse teorie interessanti. Secondo alcuni scuole di pensiero questa pasta non sarebbe propriamente di origine pugliese ma che probabilmente avrebbe avuto origine nella provenza francese.

A quel tempo si ritiene che si producesse una pasta molto simile alle attuali orecchiette. Una pasta molto spessa a forma di dischi che era incavata al centro mediante la pressione del pollice. Una forma particolare che ne facilitava l’essiccazione e la conservazione per affrontare anche i duri e rigidi periodi di carestia. Grandi quantità di questa pasta veniva imbarcata sulle navi che affrontavano lunghi tratti di mare.

Le orecchiette sarebbero poi state portate in Italia, e per la precisione in Puglia dalla Provenza francese, dagli Angioini. Una dinastia che dominò le terre di questa regione e di altre, e che diede a questa pasta il loro attuale nome di orecchiette vista la loro forma molto somigliante a delle piccole orecchie.

Ma veniamo alla ricette per preparare orecchiette con cime di rapa. Di seguito gli ingredienti necessari.

Orecchiette con le cime di rapa

Ingredienti per 4 persone

Cime di rapa 1 kg

Orecchiette 400 g

Pangrattato 50 g

Sale fino q.b.

Aglio 1 spicchio

Acciughe sottolio 3 filetti

Olio extravergine d’oliva 30 g

 

Ecco come fare le orecchiette con le cime di rapa

#1 Per preparare le orecchiette alle cime di rapa, per prima cosa, bisognerĂ  con il partire a pulire le cime di rapa eliminando le foglie piĂą esterne e tagliando con un coltellino, o con il semplice aiuto delle mani, solo le foglie interne e il fiore. Una volta averle accuratamente pulite possiamo sciacquarle, scolarle e asciugarle per bene.

cime di rapa

#2 In una pentola abbastanza capiente mettiamo dell’abbondante acqua, saliamo a piacere e portiamola sul fuoco. Cuociamo nella stessa pentola assieme sia le cime di rapa che le orecchiette pugliesi.

#3 In una ampia padella, versiamo parte dell’olio e aggiungiamo il pangrattato. Mescoliamo il tutto, lasciando abbrustolire il pangrattato a fuoco medio, fino a che non raggiungerà un colorito ben dorato e spegniamo il fuoco.

#4 Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, potremo lessare le cime di rapa, precedentemente pulite e ben lavate, per circa 5 minuti di cottura.

#5 Nel frattempo, in un’altra padella, versiamo la parte restante di olio rimasto e aggiungiamo uno spicchio d’aglio in camicia e i filetti di acciuga. Mescoliamo con un mestolo di legno in modo da sciogliere le acciughe in padella per far insaporire il soffritto. Quando sarà pronto potremmo rimuovere l’aglio e spegnere il fuoco.

orecchiette pugliesi#6 Lessate per 5 minuti le cime di rapa, possiamo buttare nella stessa pentola anche le orecchiette pugliesi e cuocere il tutto per altri 5 minuti circa mescolando, di tanto in tanto, delicatamente.

 

Impiattare e portare in tavola

Quando le orecchiette e le cime di rapa sono quasi cotte, potremo scolarle e versarle direttamente nella padella con il soffritto di acciughe e aglio. Saltiamo e amalgamiamo brevemente e, nel caso, aggiustiamo con un pizzico di sale.

pasta puglieseUna volta pronto il tutto spegniamo il fuoco e impattiamo le nostre orecchiette pugliesi alle cime di rapa, aggiungendo all’ultimo un filo d’olio a crudo e il pangrattato tostato.

Se gradite potete aggiungere del peperoncino al condimento.